IL CONTATTO: la storia di Ulisse e Achille diventa un film

La storia di due cuccioli di lupo dal Centro Monte Adone al ritorno in libertà

Nella primavera 2016, a distanza di quindici giorni circa l’uno dall’altro, abbiamo recuperato due cuccioli di lupo rinvenuti in difficoltà, poi chiamati Ulisse e Achille.

L’imprinting nei confronti dell’uomo solitamente condanna alla cattività i lupi recuperati ancora cuccioli; in Europa non era mai stato tentato il rilascio di individui riabilitati dall’uomo sin dalle prime settimane di vita (in questo caso 10 e 20 giorni circa). L’ambizioso obiettivo di rilasciarli in natura, dopo il necessario periodo di riabilitazione, ci ha portati ad intraprendere un complesso percorso sperimentale durante il quale il contatto con l’uomo è stato limitato al minimo necessario per le loro cure.

E così, a luglio 2017, dopo aver trascorso con noi più di un anno, nel pieno rispetto della loro natura selvatica, Ulisse e Achille sono tornati in libertà. (Leggi QUI tutta la loro storia)

Vista l’unicità di questo caso, abbiamo deciso di documentare tutto il loro percorso di riabilitazione al Centro, in primis per non perdere informazioni preziose, molto utili in eventuali casi futuri.

Chi si è occupato in maniera esclusiva delle riprese e del montaggio è stata la casa di produzione indipendente PopCult Docs, da sempre al nostro fianco per documentare le nostre attività: conosciamo e condividiamo pienamente il loro modo di operare, rispettoso della nostra etica, non invadente per gli animali, privo di alcun contatto diretto con gli stessi e che non ha mai agito in un’ottica di spettacolarizzazione e strumentalizzazione .

Le immagini di questo film sono state girate unicamente da Andrea Dalpian, filmaker che, nel corso di più di un anno, si è dedicato con infinita pazienza alle riprese dei due lupi, senza mai arrecare loro disturbo e nel rispetto dei loro “tempi”, per ottenere anche solo qualche secondo di immagini.

Da oltre 10 anni il Centro può contare sulla preziosa collaborazione di PopCult con cui si è instaurato un rapporto di reciproca fiducia e stima, basato sulla condivisione non solo del rispetto e dell’amore verso gli animali e la natura, ma anche dell’etica gestionale che è da sempre alla base delle nostre scelte.

È quindi insieme a loro che abbiamo deciso di condividere il materiale raccolto durante questo periodo, realizzando un lungometraggio documentario dal titolo IL CONTATTO.

Il CONTATTO è il racconto per immagini di questi due cuccioli di lupo durante il periodo trascorso al Centro fino al loro ritorno in natura.

E’ un documentario sperimentale dove lo spettatore non troverà parole e musica perché queste hanno lasciato spazio alla realtà dal punto di vista dei lupi. È una dimensione dove ognuno di noi può ritrovare la connessione più profonda con la natura.

In questi anni ci siamo occupati di migliaia di animali selvatici feriti o in difficoltà provando a condividere queste esperienze nel totale rispetto dell’animale attraverso il mezzo dell’audiovisivo, perché riteniamo doveroso raccontare alcune loro storie per sensibilizzare ed educare le persone ad un corretto rapporto uomo-animale-ambiente.

Ed è proprio da questa considerazione che è nata l’idea di realizzare un film documentario che rappresenta un’occasione unica per condividere con il “mondo esterno” il lungo percorso di Ulisse e Achille al Centro, per coinvolgere le persone in questa storia straordinaria, facendo sì che i due lupi possano diventare importanti ambasciatori per la loro specie.

Il fine ultimo di tutto il lavoro di cura e riabilitazione dell’animale selvatico è per noi sempre il suo ritorno in natura, nel rispetto dei tempi necessari al suo recupero, senza attendere un solo giorno in più del necessario.

In nessun caso consentiamo a personale non autorizzato e non esperto di maneggiare gli animali e non organizziamo eventi pubblici in occasione delle liberazioni: il rilascio di un animale selvatico, a seguito di un periodo più o meno lungo di degenza, è un’operazione molto delicata che deve tenere conto delle specifiche esigenze biologiche, etologiche ed ecologiche della specie, oltre che dell’età e del percorso riabilitativo del singolo individuo. Per un animale selvatico anche il ritorno alla libertà può rappresentare motivo di stress; garantire la massima tranquillità, il benessere e il rispetto dei tempi dell’animale in tutte le fasi del rilascio è pertanto imprescindibile.

Attraverso le immagini dei momenti di vita dei lupi al Centro, lo scopo di questo film-documentario è quello di trasmettere alle persone il senso di “visione sospesa” e di “costante presente” in cui vivono i due protagonisti, allontanandoci dalla comune visione antropocentrica.

Come sa bene chi ci segue, nel rispetto della loro sicurezza e per non esporli al clamore mediatico, non diamo mai notizie in tempo reale sui lupi che tornano in natura. Questa è la ragione che ci ha portato a raccontare e condividere con tutti voi questa storia così complessa solo molto tempo dopo il rilascio di Ulisse e Achille; inoltre, la pandemia ha tardato ulteriormente l’uscita del film.

Il film “Il Contatto” è stato presentato in anteprima al 24° Festival CinemAmbiente di Torino il 2 ottobre 2021 ed è stato selezionato per tre importanti festival internazionali:

Da Dicembre 2021 il film verrà proiettato al Cine Teatro Orione di Bologna, via Cimabue n°14, nelle seguenti date:

4 Dicembre 2021 – ore 21.00 – ANTEPRIMA
5 Dicembre 2021 – ore 16.00 – ore 21.00
6 Dicembre 2021 – ore 16.00 – ore 21.00
7 Dicembre 2021 – ore 16.00 – ore 21.00
8 Dicembre 2021 – ore 10.30 – ore 16.00 – ore 21.00

La proiezione del film documentario sarà un importante momento educativo, divulgativo e di confronto per i cittadini, per tutte le persone (professionisti e appassionati), gli enti e le istituzioni che da anni collaborano con il Centro, lo sostengono e lavorano per valorizzare la biodiversità.

Al termine di ogni proiezione, infatti, è previsto un incontro con gli autori del film e i responsabili del Centro Monte Adone; seguirà una presentazione del Centro e delle diverse attività con particolare attenzione all’illustrazione del Progetto Lupo Monte Adone nella sua complessità con la descrizione degli obiettivi raggiunti e degli obiettivi futuri. (La durata complessiva della proiezione e dell’incontro è di circa 2 ore)

A PARTIRE DAL 30 OTTOBRE 2021 SARÀ POSSIBILE PRENOTARE IL PROPRIO BIGLIETTO DIRETTAMENTE SUL SITO DEL Cine Teatro Orione

Dal 9 al 30 Dicembre 2021, presso il Cine Teatro Orione è possibile, inoltre, organizzare incontri di matinée riservati a scuole ed istituti di ogni ordine e grado, nonché a gruppi di interesse, enti e associazioni.

Per info e prenotazioni: +39 3337746283 PopCult (Dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.30)

Sempre a questo numero è possibile avere informazioni sin d’ora per ospitare il film, a partire da gennaio 2022, presso altri eventi e le sale di altre città.

You are donating to : Centro Tutela Fauna

How much would you like to donate?
€5 €10 €20
Would you like to make regular donations? I would like to make donation(s)
How many times would you like this to recur? (including this payment) *
Name *
Last Name *
Email *
Phone
Address
Additional Note
Loading...